Viroland – rassegna internazionale / numero 10

THE GUARDIAN – UK
Se l’Europa, gli Stati Uniti e la Cina fanno fatica a contenerlo, quale possibilità per milioni di persone nei paesi meno sviluppati?
Il momento non è ancora arrivato. Ma una scure è pronta a cadere su un numero imprecisato di teste in gran parte indifese, un massacro quasi troppo spaventoso da contemplare. Mentre i paesi relativamente ricchi dell’emisfero settentrionale si impegnano in una poderosa lotta per respingere Covid-19, le campane di allarme suonano dall’Asia meridionale al Medio Oriente e all’Africa .
https://www.theguardian.com/commentisfree/2020/apr/05/the-observer-view-on-coronavirus-a-tragedy-with-no-clear-end-for-poorer-nations

THE NEW YORK TIMES
Ignorando l’opinione degli esperti Trump promuove nuovamente l’uso massiccio della clorochina.
La raccomandazione di Trump sull’idrossiclorochina, per il secondo giorno consecutivo durante un briefing alla Casa Bianca, è stato un esempio lampante della sua sfacciata volontà di distorcere e sfidare apertamente l’opinione degli esperti e le prove scientifiche quando non si adattano alla sua agenda.
La difesa del farmaco antimalarico da parte del presidente ha creato tensioni nella sua amministrazione e timori tra i medici che potrebbero esporre inutilmente i pazienti a rischi.

INDIPENDENT – UK
Brasile, il presidente Bolsonaro si affida alle preghiere per liberare il paese dal virus.
Il populista di destra, noto come “il Trump dei tropici”, ha incontrato i pastori evangelici pentecostali  venerdì nella sua residenza ufficiale a Brasilia, dove la proposta è stata fatta e accolta. Come il suo omologo americano Bolsonaro è stato criticato per aver minimizzato la crisi,  bollata come “un po ‘di influenza” e respinto misure drastiche sul distanziamento sociale .
https://www.independent.co.uk/news/world/americas/coronavirus-jair-bolsonaro-brazil-prayer-fasting-day-evil-covid19-a9447406.html

EL PAIS – SPAGNA
l’Olanda non è mai stata così isolata nell’UE.
L’economista olandese Marcel Jansen condivide le critiche alla Spagna per non aver adempiuto ai propri doveri fiscali, ma ritiene che la priorità sia ora che l’UE garantisca una protezione equa a tutti i suoi cittadini.
https://elpais.com/economia/2020-04-05/nunca-holanda-habia-estado-tan-aislada-en-la-ue-rutte-calculo-mal.html

NLTIMES – OLANDA
Covid 19, diminuiscono i ricoveri, i decessi sono 1766
https://nltimes.nl/2020/04/05/covid-19-new-reported-hospitalizations-fatalities-fall-death-toll-stands-1766
La Germania ha classificato i Paesi Bassi come “area a rischio internazionale” per l’ulteriore diffusione del coronavirus. Il ministro degli interni Horst Seehofer dovrebbe decidere lunedì se chiudere i confini con i Paesi Bassi.
https://nltimes.nl/2020/04/06/germany-declares-nl-international-risk-area-covid-19-borders-close

ALJAAZERA – QUATAR
L’odio antiasiatico continua a diffondersi sui social media.
Vi sono state numerose segnalazioni di razzismo anti-asiatico per le strade di Australia, India e Regno Unito. Negli Stati Uniti, il forum di segnalazione Stop AAPI Hate ha registrato oltre 1.100 casi di molestie anti-asiatiche da quando è stato istituito alla fine di marzo. Sui siti di social media, la portata dell’abuso è ancora più evidente. Un’analisi di Al Jazeera ha trovato più di 10.000 post su Twitter che includevano il termine “influenza cinese” durante il solo marzo – anche se il totale reale era probabilmente molto più alto dato che un certo numero di varianti della frase venivano utilizzate in tutto il sito.
https://www.aljazeera.com/news/2020/04/anti-asian-hate-continues-spread-online-covid-19-pandemic-200405063015286.html

Credits: Cristiana Palmieri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...