Disarmiamoli, disarmiamoci

armiLeggo che oggi Gianfranco Fini sarà a Bologna: alle 10 sarà all’AVIS regionale a incontrare i volontari che raccolgono le donazioni di sangue accompagnato da Enzo Raisi che ha appena firmato un “manifesto di FLI sulle armi e sulla caccia” in cui si impegna, testualmente, a sostenere il: “diritto al possesso e uso legale e responsabile di armi per i cittadini onesti, inteso anche alla tutela del diritto di possedere armi quale strumento di sviluppo personale sociale e culturale..”. A Fini e Raisi diciamo che il sangue SI DONA E NON SI VERSA!  Bene, a questo punto mi impegno personalmente a promuovere in Parlamento misure diametralmente opposte per fare drasticamente diminuire le armi detenute legalmente nelle case degli italiani: serve un censimento di questo arsenale sommerso e misure molto più restrittive per il possesso e il porto d’arma. Poi bisogna promuovere anche una campagna di tipo culturale per eliminare le armi che sono nei cassetti e negli armadi di tanti cittadini. Lanciamo l’appello  “disarmiamoci”, una campagna per la restituzione volontaria delle armi regolarmente denunciate e detenute nelle abitazioni.

Paolo Soglia
Candidato alla Camera per Sinistra Ecologia Libertà