Le citoyen Soglia ha firmato…

Coalizione Civica

Ieri come tanti altri ho firmato per la costituzione dell’Associazione Coalizione Civica per Bologna. Perchè?
Perchè è un’idea. E come tutte le idee ha bisogno di prender corpo.
La Coalizione, al momento, non è un soggetto politico costituito. Ma non deve restare nemmeno un mero “contenitore”.
Deve, a poco a poco, prendere forma e farsi sostanza. E’ importante però mantener ben salda una cosa. “L’idea”, appunto.

E l’idea è che la Coalizione Civica non nasce per aggregare “la sinistra”, dove per sinistra si intende il coacervo di partiti, gruppi o movimenti che come soggetti politici costituiti vi si riconoscono. No. Quella roba lì non solo non funziona, ma non è nemmeno (per me) interessante.
L’idea, quindi, non è di dar vita all’ennesimo “nuovo soggetto politico” (sai poi la novità…). Ma è l’idea di costruire un nuovo processo di formazione dell’identità politica.
Che è una roba assai più complessa..
Dunque, personalmente, ho firmato perchè trovo più interessante rispetto alle operazioni aggregative di soggetti politici, provare a costruire un’aggregazione individuale di cittadini (Les Citoyens, per dirla alla rivoluzionaria…).

Dove ci porterà tutto questo? Non lo so. E qui sta il bello e l’insidia della cosa.
Sarà l’Assemblea dei Cittadini della Coalizione a stabilirlo, in tutto e per tutto: deciderà i propri organi, i propri progetti, i propri candidati.
E visto che le idee camminano sulle gambe delle donne e degli uomini sarà ognuno di coloro che faranno parte de l’assemblée de les citoyens ad assumersene la responsabilità, i meriti o gli errori. A determinare successi o fallimenti.

Marchons,
Allez en avant et la foi vous viendra…

Paolo Soglia